Gerry Calà, CONTATTI AGENZIA Eventi Gerry Calà,

Gerry Calà, Agenzia Gerry Calà, Agenzia Spettacoli Gerry Calà, Ingaggio Gerry Calà, Per concerti in piazza, teatro, feste patronali, agenzia spettacoli Gerry Calà, Discoteche Gerry Calà, Locali Gerry Calà, info e prezzi su Agenzia SoleLuna, Management Artisti, Manager Personaggi VIP, Agenzia Artisti Gerry Calà, Per info e prezzi Gerry Calà, Agenzia Cantanti Italiani Stranieri, chiedi un preventivo sconti per i Comitati Feste, Pro-Loco e Comuni in Italia, Chiesa, Mercatini Di Natale.

Gerry Calà, contatti Gerry Calà, management Gerry Calà, ingaggio Gerry Calà, concerti Gerry Calà, Gerry Calà matrimonio, comunione, battesimo, feste private, contattare Gerry Calà, Gerry Calà eventi aziendali, Gerry Calà discoteca, Gerry Calà locali,
Gerry Calà,


Eugenio Bennato Jerry Calà, pseudonimo di Calogero Alessandro Augusto Calà (Catania, 28 giugno 1951), è un attore, regista, comico, cabarettista, sceneggiatore e cantante italiano.


Componente del gruppo cabarettistico I Gatti di Vicolo Miracoli agli albori della sua carriera, ha raggiunto la popolarità negli anni ottanta interpretando commedie di successo e divenendo uno dei volti più noti della commedia italiana dell'epoca. «La comicità nasce da una situazione tragica: uno cade su una buccia di banana e si fa male. A noi comici tocca la fatica di ribaltare la tragedia in commedia, la battuta per noi è un’ossessione. Forse è per questo che ci viene facile interpretare ruoli drammatici, perché abbiamo uno sforzo in meno da fare. Gli attori drammatici, invece, devono fare uno sforzo in più.» Jerry Calà nasce a Catania da Salvatore Calà e Maria Rosa Fichera; il bisnonno paterno, Calogero Calà, originario di San Cataldo, emigrò nella città etnea negli anni venti. All'età di due anni, a causa del lavoro del padre ferroviere, si trasferisce con la famiglia dapprima a Milano, dove frequenta le scuole elementari e in seguito definitivamente a Verona, dove ultima le scuole medie e consegue il diploma presso l'Istituto superiore Aleardo Aleardi, dopo aver frequentato nei precedenti quattro anni il liceo classico Scipione Maffei. jerry calà jerry calà oggi jerry calà età jerry calà patrimonio jerry calà mara venier jerry calà moglie jerry calà libidine jerry calà dove vive jerry calà malattia jerry calà quanti anni ha. È a Milano che Calogero assume il soprannome di Jerry, datogli scherzosamente da alcuni compagni di scuola divertiti dalle sue imitazioni di Jerry Lewis. Nel 1995 esce il secondo film di cui cura anche la regia, Ragazzi della notte, ambientato nelle discoteche sul Lago di Garda e col quale si riallaccia al genere drammatico. L'opera approda nelle sale in 40 copie e incassa quasi un miliardo di lire.

Due anni dopo torna dietro la macchina da presa col film Gli inaffidabili, interpretato assieme ai ritrovati Gatti di Vicolo Miracoli. La pellicola non riesce a replicare il successo del precedente Ragazzi della notte, incassando appena 163 milioni di lire al botteghino.
Jerry Calà all'Excalibur Club di Verona nel 1995

Successivamente si allontana dal mondo del cinema, lanciandosi come cantante e showman in una serie di spettacoli che, attraverso le colonne sonore dei suoi film più celebri, ripercorrono la sua carriera mischiando musica e cabaret. Il nuovo mestiere si rivela, a detta sua, molto gratificante[26] e lo spettacolo approda anche in teatro, oltre che nelle varie piazze e locali d'Italia, tanto da spingerlo a pubblicare gli album E mi ritorni in mente (2001) e Gran Calà - Anni '60 (2004), entrambi composti da brani musicali presenti appunto negli omonimi spettacoli teatrali. Ancora per il palcoscenico, nel 2002 interpreta la versione teatrale del celebre film Amici miei assieme a Franco Oppini e Nini Salerno, sotto la regia dello stesso Mario Monicelli.

Sempre alla fine degli anni novanta, riprende a recitare per il piccolo schermo con i film per la televisione Non chiamatemi papà (1997), di Nini Salerno, e Amici di ghiaccio - Death Run (1999), di Curt M. Faudon, oltre alla fiction in quattro episodi Anni '60, diretta da Carlo Vanzina e trasmessa in prima visione su Canale 5 dal 3 al 24 ottobre dello stesso anno. Nel 2002 ha interpretato il ruolo del Conte Lello Mascetti nell’adattamento teatrale di Amici miei diretto da Mario Monicelli, già regista
(Jerry Calà)

Ha interpretato anche ruoli drammatici in film di Gian Luigi Polidoro (Sottozero), Pupi Avati (l'episodio d'apertura di Sposi) e Marco Ferreri, vincendo sotto la regia di quest'ultimo il Premio del Gotha della Critica italiana come miglior attore al Festival internazionale del cinema di Berlino nel 1993, per la sua interpretazione in Diario di un vizio. In un'intervista sul Corriere della Sera dichiara:

«Non ero il cruccio dei professori, ma diciamo che sin da allora cercavo di fare ridere i miei compagni. Per una risata prendevo anche un brutto voto, era il mio obiettivo principale per cui sacrificavo anche il rendimento» «Una delle mie più grandi soddisfazioni l'ho avuta in Germania, durante la presentazione del film Diario di un vizio al Festival del cinema di Berlino, quando un uomo mi ferma dicendomi: "dev'essere motivo di grande orgoglio aver fatto un film come questo, in più un giorno potrà raccontare a suo figlio di aver vinto questo prestigioso premio - poi si toglie il cappello e mi stringe la mano - Piacere, Wim Wenders". Quando mio figlio avrà l'età per sapere chi è Wim Wenders glielo racconterò.»
(Jerry Calà)

Sempre nel 1993 si affaccia al cinema d'autore col grottesco Diario di un vizio diretto da Marco Ferreri, in un per lui inedito ruolo drammatico. jerry calà figli jerry calà altezza jerry calà ambivere jerry calà arrivo jerry calà anni jerry calà arrivo gif jerry calà anni 80 jerry calà a martellago jerry calà a nichelino jerry calà altezza e peso, Nel film interpreta infatti Benito Balducci, uomo romano disturbato mentalmente a cui rimangono sempre meno mesi di vitalità a causa del suo pessimo stile esistenziale, interpretazione che gli vale il premio del gotha della critica italiana come miglior attore al Festival internazionale del cinema di Berlino.

Riguardo a questo film dirà: «L'estate non è una stagione, ma uno stato d'animo»
(Jerry Calà nel film Vita Smeralda)
Jerry Calà sul set del suo film Vita Smeralda Nel 1984 sposa la conduttrice televisiva Mara Venier, dalla quale si separa tre anni dopo. Si risposa il 5 settembre 2002 con l'imprenditrice veronese Bettina Castioni, dalla quale il 16 gennaio 2003 ha il figlio Johnny, apparso sotto la regia del padre nei film Vita Smeralda e Torno a vivere da solo e nel videoclip della canzone Un'altra estate che va.

Nel 2006, dopo ben nove anni di assenza, torna al cinema come regista e interprete del film Vita Smeralda, in cui si riallaccia idealmente a uno dei suoi più grandi successi da attore, Sapore di mare, volendo mostrare il grosso cambiamento delle generazioni e degli adolescenti nel corso degli anni: accompagnata dall'omonimo singolo, che si diffonde in rete e in radio, la pellicola esce il 14 luglio distribuita dalla Medusa Film. Nello stesso anno la Hobby & Work Publishing dà alle stampe la collana Jerry Calà Movies Collection, che ripropone mensilmente in home video i suoi maggiori successi assieme a un magazine contenente informazioni e curiosità sui film e sulla sua carriera.

Oltre a debuttare nel doppiaggio, prestando la voce allo specchio magico nella versione italiana del film d'animazione USA Biancaneve e gli 007 nani (2009), continua ad autodirigersi in Torno a vivere da solo (2008), ideale sequel di Vado a vivere da solo presentato in concorso al Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, mentre del televisivo Pipì Room (2011), ambientato nel mondo delle discoteche milanesi richiamandosi al suo Ragazzi della notte, egli è soltanto regista.
Jerry Calà sul set del suo film Odissea nell'ospizio

Il 28 giugno dello stesso anno, in occasione del suo sessantesimo compleanno, celebra i quarant'anni di carriera esibendosi al Teatro romano di Verona col suo show Non sono bello...piaccio! che poco dopo viene distribuito in Home Video appunto col titolo Non sono bello, piaccio! - 40 anni di carriera. Nella stessa estate apre il locale Vita Smeralda a Poltu Quatu, nella Costa Smeralda della Sardegna, dove si esibisce fino a quando nel 2013 il locale chiude, per riaprire quattro anni dopo a Porto Rotondo.

Nel 2012 è di nuovo al cinema - stavolta solamente come interprete - con i film Operazione vacanze di Claudio Fragasso ed E io non pago - L'Italia dei furbetti di Alessandro Capone, per i quali pubblica gli omonimi singoli.     Calma ragazze, oggi mi sposo, regia di Jean Girault (1968)
    Un ufficiale non si arrende mai, nemmeno di fronte all'evidenza. Firmato Colonnello Buttiglione, regia di Mino Guerrini (1973)
    Arrivano i gatti, regia di Carlo Vanzina (1980)
    Una vacanza bestiale, regia di Carlo Vanzina (1981)
    I fichissimi, regia di Carlo Vanzina (1981)
    Bomber, regia di Michele Lupo (1982)
    Vado a vivere da solo, regia di Marco Risi (1982)
    Sapore di mare, regia di Carlo Vanzina (1983)
    Vacanze di Natale, regia di Carlo Vanzina (1983)
    Al bar dello sport, regia di Francesco Massaro (1983)
    Un ragazzo e una ragazza, regia di Marco Risi (1984)
    Vacanze in America, regia di Carlo Vanzina (1984)
    Domani mi sposo, regia di Francesco Massaro (1984)
    Colpo di fulmine, regia di Marco Risi (1985)
    Yuppies - I giovani di successo, regia di Carlo Vanzina (1986)
    Il ragazzo del Pony Express, regia di Franco Amurri (1986)
    Yuppies 2, regia di Enrico Oldoini (1986)
    Rimini Rimini, regia di Sergio Corbucci (1987)
    Sottozero, regia di Gian Luigi Polidoro (1987)
    Sposi, regia di Pupi Avati (1988)
    Delitti e profumi, regia di Vittorio De Sisti (1988)
    Fratelli d'Italia, regia di Neri Parenti (1989)
    Occhio alla perestrojka, regia di Castellano e Pipolo (1990)
    Abbronzatissimi, regia di Bruno Gaburro (1991)
    Saint Tropez - Saint Tropez, regia di Castellano e Pipolo (1992)
    Diario di un vizio, regia di Marco Ferreri (1993)
    Abbronzatissimi 2 - Un anno dopo, regia di Bruno Gaburro (1993)
    Chicken Park, regia di Jerry Calà (1994)
    Ragazzi della notte, regia di Jerry Calà (1995)
    Gli inaffidabili, regia di Jerry Calà (1997)
    Vita Smeralda, regia di Jerry Calà (2006)
    Torno a vivere da solo, regia di Jerry Calà (2008)
    Operazione vacanze, regia di Claudio Fragasso (2012)
    E io non pago - L'Italia dei furbetti, regia di Alessandro Capone (2012)
    Odissea nell'ospizio, regia di Jerry Calà (2019)

Attraverso una collaborazione con J-Ax tramite il programma Sorci verdi, il 23 novembre 2015 pubblica online il singolo rap Ocio, con il quale supera le due milioni e mezzo di visualizzazioni su Facebook.

Il 19 aprile 2016 esce nelle librerie italiane la sua autobiografia Una vita da libidine pubblicata da Sperling & Kupfer, scritta in collaborazione con Tommaso Labranca e che ispirerà il titolo dell'omonimo show teatrale partito l'anno successivo. Il 13 giugno dello stesso anno è ospite al Taormina Film Fest, dove riceve il Premio Cariddi e annuncia ufficialmente l'inizio delle riprese del film Odissea nell'ospizio, nel quale ritorna a dirigersi assieme agli altri Gatti di Vicolo Miracoli: sarà messo a disposizione su Chili il 2 ottobre di tre anni dopo. jerry calà anni 60 jerry calà bomber jerry calà bud spencer jerry calà battute jerry calà band jerry calà biglietti jerry calà biografia jerry cala berlusconi jerry cala billo jerry cala bomber macchina, Il 19 dicembre viene pubblicato online il videoclip del singolo Ultimo de Il Pagante, di cui Calà è protagonista: il video raggiunge le 8,1 milioni di visualizzazioni su YouTube.

L'11 luglio 2018 viene pubblicato online il videoclip del suo singolo Un'altra estate che va (uscito cinque giorni prima), per il quale torna ancora una volta ad autodirigersi[38].

Il 2 maggio 2020 partecipa ad un video di YouTube del duo comico del web iPantellas intitolato Come rimorchiare in videochiamata, nel ruolo dello zio Gino, e il 29 giugno pubblica il singolo Un metro indietro. Nel 1998 è stato direttore artistico della stagione turistica nel comune di Cefalù in Sicilia, incaricato dal sindaco Simona Vicari

È un tifoso del Football Club Clivense, squadra che ha preso l'eredità del defunto Chievo.     Yesterday - Vacanze al mare, regia di Claudio Risi – miniserie TV (1985)
    Professione vacanze – serie TV (1987)
    Non chiamatemi papà, regia di Nini Salerno – film TV (1997)
    Amici di ghiaccio - Death Run (Mörderische Abfahrt - Skitour in den Tod), regia di Curt M. Faudon – film TV (1999)
    Anni '60, regia di Carlo Vanzina – miniserie TV (1999)

Il 20 luglio 2021 celebra i propri 70 anni e i 50 di carriera con un concerto all’Arena di Verona, nella città dove appunto nel 1971 si formarono I Gatti di Vicolo Miracoli ed ebbe inizio la sua attività musicale e cabarettistica. Lo show registra il tutto esaurito[42] riempendo l’anfiteatro per quanto concesso dalle norme di sicurezza contro la Pandemia di COVID-19 in Italia. Durante la serata, in radiovisione su Rtl 102.5, Calà è accompagnato dalla sua band e un’orchestra di 70 elementi diretta dal Maestro Diego Basso e duetta con numerosi artisti quali Fausto Leali, Massimo Boldi, Ezio Greggio, J-Ax, Sabrina Salerno, Gigliola Cinquetti, Maurizio Vandelli, Shel Shapiro, Fabio Testi, Katia Ricciarelli e Ivana Spagna, prima di riunirsi coi Gatti per omaggiare Roberto Puliero e Renato dei Kings, compianti volti storici del teatro e della musica veronese. Per l'occasione, il pasticcere Davide Selogna realizza una torta decorativa in pasta di zucchero raffigurante l'Arena di Verona, sormontata dalla sagoma stilizzata di Jerry Calà. jerry cala barca jerry calà canzoni jerry calà capito jerry calà capannina jerry calà casa jerry calà cala corvino jerry calà capannina 2022 jerry calà cachet jerry calà colpo di fulmine  Il 9 settembre torna a esibirsi sul palco dell’Arena per ricevere il Premio Diva Arena di Verona in occasione dei SEAT Music Awards. Lo stesso anno pubblica col fidato co-sceneggiatore Gino Capone il romanzo La lavadora ed è autore della prefazione del libro di Matteo Renzoni Ho fatto trentuno, la biografia ufficiale del suo amico Sergio Pellissier.     Chicken Park (1994)
    Ragazzi della notte (1995)
    Gli inaffidabili (1997)
    Vita Smeralda (2006)
    Torno a vivere da solo (2008)
    Odissea nell'ospizio (2019)

“Fu una rivincita nei confronti della critica. Fino a quel momento avevo ricevuto pessime recensione per le mie interpretazioni in film comici. Dopo il Festival del Cinema di Berlino, mi invitarono a sorpresa al ristorante, entrai in una sala e trovai il gotha della critica italiana. Lietta Tornabuoni e Aldo Grasso mi dissero ‘Ci scusiamo per come ti abbiamo trattato’ e per me fu una grande soddisfazione“ Nel 1994, dopo aver abbandonato la regia di un biopic drammatico sull'allora leader della Lega Nord Umberto Bossi - intitolato Il Longobardo - per via di divergenze creative con la Rai, rifiuta inizialmente quella di Chicken Park, parodia demenziale dello spielberghiano Jurassic Park, per poi invece cedere alle insistenti proposte del produttore Galliano Juso e finendo così con il dirigere per la prima volta sé stesso. La pellicola, presentata alla quattordicesima edizione del Fantafestival di Roma, diventa un vero e proprio culto e viene direttamente trasmessa in prima serata su Italia 1 nel 1995 registrando un auditel di 4 milioni di telespettatori.

Il 7 febbraio 1994, durante la fase del montaggio di Chicken Park, rimane vittima di un grave incidente stradale a Verona, sul lungàdige, dove rischia di perdere la vita a causa della rottura dell'arteria femorale. Viene tuttavia operato in tempo all'ospedale di Borgo Trento, sempre a Verona. Torna a camminare nel 1995 dopo aver passato sei mesi spostandosi con l'ausilio di una sedia a rotelle, periodo durante il quale rilascia anche alcune dichiarazioni sulle difficoltà di accesso a diversi servizi da parte dei disabili nella città di Roma.

Nonostante il plauso al Festival di Berlino, quando Diario di un vizio esce in sala non si rivela un successo economico e registra un incasso nettamente inferiore alla media delle commedie che era solito interpretare Calà. Questo gli rende difficile il salto nel cinema d'autore e lo fa cadere in un periodo di depressione: infatti nonostante i favori dei critici nei confronti della sua interpretazione e, in generale, del film che è divenuto materia di studio negli indirizzi cinematografici delle università, i registi drammatici continuano a snobbarlo ritenendolo troppo legato al cinema comico. Vado a vivere da solo, regia di Marco Risi (1982)
    Il ragazzo del Pony Express, regia di Franco Amurri (1986)
    Occhio alla perestrojka, regia di Castellano e Pipolo (1990)
    Ragazzi della notte, regia di Jerry Calà (1995)
    Gli inaffidabili, regia di Jerry Calà (1997)
    Vita Smeralda, regia di Jerry Calà (2006)
    Torno a vivere da solo, regia di Jerry Calà (2008)
    Operazione vacanze, regia di Claudio Fragasso (2012)
    E io non pago - L'Italia dei furbetti, regia di Alessandro Capone (2012)
    Odissea nell'ospizio, regia di Jerry Calà (2019)

L'unica proposta che arriva è quella di Cecchi Gori per girare Abbronzatissimi 2 - Un anno dopo, sempre sotto la regia di Gaburro: Calà si dice inizialmente scettico e chiede così un consiglio proprio a Marco Ferreri, il quale gli risponde di non montarsi la testa e di interpretare assolutamente il sequel di Abbronzatissimi perché, a detta sua, l'attore è come una prostituta e deve accettare ogni ruolo indipendentemente dal genere.

Negli anni veronesi entra a far parte della formazione beat adolescenziale Pick-ut, che però presto abbandona per entrare nel maggiormente consolidato gruppo beat Le Ombre. Frequentando il Maffei entra inizialmente nel gruppo teatrale e canoro Studio 24, da cui usciranno nel 1971 I Gatti di Vicolo Miracoli. Calà esce dagli Studio 24, prima per terminare gli studi superiori e conseguire il diploma. «Degli anni '80 manca l'entusiasmo che aleggiava nell'aria. Erano gli anni del rischio, anni in cui ci si buttava in imprese folli. jerry calà cervia jerry calà canzoni anni 60 jerry calà dove è nato. Gli yuppies erano dei cazzoni, ma avevano tanta voglia di fare. Io negli anni ottanta recitavo in Vado a vivere da solo: c'era voglia di affrancarsi. Oggi i ragazzi sono troppo protetti, le famiglie sono troppo ingombranti e non danno loro la possibilità di andarsi a conquistare il proprio futuro.»
(Jerry Calà) «Avevo preso un’altra strada, avevo deciso di non lavorare più per le grandi produzioni. Insomma, alla tenera età di quarantatré anni divenni ciò che certi musicisti fanno da giovani prima di essere scoperti dalle major discografiche. Divenni indie. Divenni indipendente. Un folle e sperimentale regista indie.»
(Jerry Calà)
    1 Biografia
        1.1 L'infanzia e i primi anni
        1.2 Gli esordi con I Gatti di Vicolo Miracoli
        1.3 La carriera come attore
        1.4 La svolta drammatica
        1.5 Il debutto alla regia e il grave incidente
        1.6 La ripresa nella seconda metà degli anni novanta
        1.7 Il ritorno sul grande schermo e le successive attività
    2 Vita privata
        2.1 Matrimoni e figli
    3 Filmografia
        3.1 Attore
            3.1.1 Cinema
            3.1.2 Televisione
        3.2 Regista
            3.2.1 Cinema
            3.2.2 Televisione
        3.3 Soggettista e sceneggiatore
        3.4 Doppiatore
    4 Teatro (parziale)
    5 Televisione
        5.1 Con I Gatti di Vicolo Miracoli
        5.2 Solista
        5.3 Pubblicità
    6 Discografia
        6.1 Discografia solista
            6.1.1 Album
            6.1.2 Raccolte
            6.1.3 Singoli
        6.2 Discografia con I Gatti di Vicolo Miracoli
    7 Libri
    8 Riconoscimenti (parziale)
    9 Note
    10 Bibliografia
    11 Altri progetti
    12 Collegamenti esterni
Tornato a Verona Jerry Calà viene coinvolto da Umberto Smaila nella formazione di un nuovo gruppo teatrale e musicale composto dai reduci rimasti dello Studio 24, che comprende anche Nini Salerno, Gianandrea Gazzola, Spray Mallaby e Franco Oppini. Quest'ultimo tuttavia ne fuoriesce subito per rientrare nel 1974 sostituendo Gazzola e Mallaby. Seguono poi nello stesso anno altre due pellicole di Vanzina, Sapore di mare e Vacanze di Natale, che - forti di un grande successo al botteghino - ne consacrano definitivamente la carriera di attore[12][13]. Nel primo film interpreta Luca, un ricco e viziato "figlio di papà" alle prese con le vacanze estive a Forte dei Marmi; nel secondo Billo, cantante e pianista donnaiolo che lavora presso il piano bar del Vip Club di Cortina d'Ampezzo, entrambi tra i suoi personaggi più celebri.

Il fortunato sodalizio cinematografico con Vanzina prosegue così grazie all'uscita di Vacanze in America (1984), che si rivela anch'esso un successo economico, pur non riuscendo a eguagliare l'incasso dei due titoli dell'anno precedente a causa dello scontro al botteghino con Non ci resta che piangere dell'accoppiata Benigni-Troisi[14], e Yuppies - I giovani di successo (1986), dove interpreta Giacomo, caricatura dell'imprenditore meneghino della Milano da bere. Nello stesso anno - stavolta diretto da Enrico Oldoini - esce anche il seguito Yuppies 2, che diventa il suo maggior successo commerciale con un introito di quattordici miliardi di lire.

Lancia inoltre nuovi tormentoni divenuti molto popolari in altri celebri film da lui interpretati durante gli anni ottanta, tra i quali: Domani mi sposo (1984) ancora di Francesco Massaro; Un ragazzo e una ragazza (1984) e Colpo di fulmine (1985), nuovamente diretti da Marco Risi; Il ragazzo del Pony Express (1986) di Franco Amurri, per il quale incide assieme a Umberto Smaila il singolo Pony Express Time; Rimini Rimini (1987) di Sergio Corbucci; Delitti e profumi (1988) di Vittorio De Sisti (per il quale sempre l'anno precedente era già stato protagonista della serie televisiva in sei episodi Professione vacanze); Fratelli d'Italia (1989) di Neri Parenti. Anni '60 - Quasi '70 (1999-2000)
    E mi ritorni in mente (2001-2002)
    Amici Miei, regia di Mario Monicelli (2002)
    Gran Calà One Man Show (2003-2005)
    Vita Smeralda Tour (2006-2010)
    Non sono bello...piaccio! Da Verona beat a Milano rap (2011-2016)
    Una vita da libidine Tour (2017-2018)
    Non sono bello... piaccio! Restyling (2018-)
    Buon compleanno, Jerry! (2021), Arena di Verona
Jerry Calà e Vasco Rossi durante le riprese di Abbronzatissimi di Bruno Gaburro

Successivamente rifiuta il contratto a lui offerto da Aurelio De Laurentiis, produttore di alcuni dei suoi film di maggior successo, a causa di divergenze creative ed economiche, allontanandosi quindi artisticamente dai suoi amici e colleghi Massimo Boldi e Christian De Sica, che resteranno così gli unici protagonisti dei "cinepanettoni"[5]. Si rilancia quindi al cinema col film Abbronzatissimi (1991), diretto da Bruno Gaburro, anch'esso tra i suoi più rilevanti esiti e che si rivela un successo economico con 4 miliardi di lire d'introito[16].

Agli inizi del 1971 il gruppo prende così il nome de I Gatti di Vicolo Miracoli, trasferendosi prima a Roma e poi a Milano dove, scoperto da Cino Tortorella, viene lanciato dal Derby.[5] I "Gatti" approdano in seguito alla televisione, raggiungendo il successo nel 1977 con la partecipazione al programma Non stop diretto da Enzo Trapani.

I Gatti di Vicolo Miracoli incidono tre album e numerosi singoli, tra cui Prova, Capito?! e Ciao, ispirati ai tormentoni lanciati da Calà in televisione. Nel 1980 i "Gatti" debuttano al cinema nella pellicola di Carlo Vanzina Arrivano i gatti, cui fa seguito l'anno successivo Una vacanza bestiale. Ambedue i film si rivelano dei successi e la Dean Film, assieme ai fratelli Carlo ed Enrico Vanzina, offre un contratto a Jerry Calà per ulteriori tre film da solista. A seguito del grande successo ottenuto dal film di Carlo Vanzina I fichissimi (1981)[10], di cui è protagonista assieme a Diego Abatantuono, Calà lascia I Gatti di Vicolo Miracoli convinto dall'amico e collega Bud Spencer sul set di Bomber (1982) di Michele Lupo[5], lanciando così la propria carriera cinematografica solista col contributo di Claudio Bonivento, il suo agente dell'epoca. Da allora interpreta numerosi film comici di successo, a partire da Vado a vivere da solo, il suo primo film da protagonista assoluto, diretto nello stesso anno da un esordiente Marco Risi e per il quale compone anche l'omonimo 45 giri. Con I Gatti di Vicolo Miracoli

    Il buono e il cattivo, regia di Beppe Recchia - programma TV (1972)
    Il Dirodorlando, regia di Cino Tortorella - programma TV (1975)
    Non stop, regia di Enzo Trapani - programma TV (1977)
    Fritto Misto (1978)

Solista

    Jerry Calà, il ragazzo semplice di una volta - film TV (1982)
    Festival di Sanremo - competizione musicale (1987) Ospite della serata finale
    Serata d'onore - programma TV (1991)
    Starflash - programma TV (2005)
    Soliti ignoti - programma TV (2021) Concorrente

Pubblicità

    Wampum Jeans (1985-1986)
    Sega Mega Drive (1990)
    Canta Tu (1992)
    TheFork (2017)

Discografia
Discografia solista
Album

    1991 – Serata d'onore
    2001 – E mi ritorni in mente
    2004 – Gran Calà - Anni '60
    2006 – Vita smeralda live tour 2006
    2009 – Club Maracaibo Vs Jerry Calà
    2012 – Operazione vacanze
    2022 - Professione Entertainer

Raccolte

    1991 – Señorita split con I Gatti di Vicolo Miracoli
    2021 – Buon compleanno, Jerry!

Singoli

    1981 - I fichissimi
    1982 - Vado a vivere da solo
    1983 - Maracaibo
    1983 - Al pianobar di Susy
    1984 - Domani mi sposo
    1986 - Pony Express Time (con Umberto Smaila)
    1991 - Señorita
    1997 - Se tu non fossi un angelo
    2004 - Maracaibo
    2006 - Vita smeralda
    2008 - Living alone again (con Umberto Smaila)
    2009 - Ma non ce n'è più
    2012 - Operazione vacanze
    2012 - E io non pago
    2015 - Ocio (con J-Ax)
    2018 - Un'altra estate che va
    2019 - Odissea nell'ospizio (con I Gatti di Vicolo Miracoli)
    2020 - Un metro indietro

Discografia con I Gatti di Vicolo Miracoli
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: I Gatti di Vicolo Miracoli.

Album

    1972 - I Gatti di Vicolo Miracoli
    1975 - In caduta libera
    1979 - I Gatti di Vicolo Miracoli

Raccolte

    1991 - Señorita split con Jerry Calà
    2008 - Le più belle canzoni
    2016 - Playlist

Singoli

    1971 - L'ultimo fiore
    1971 - Michelino
    1977 - Una città
    1977 - Prova
    1978 - Capito?!
    1979 - Discogatto
    1980 - Ciao
    1980 - No-No-No-No-No
    2019 - Odissea nell'ospizio (come Jerry Calà feat. I Gatti di Vicolo Miracoli)

Libri

    Una vita da libidine, Segrate, Sperling & Kupfer, 2016, ISBN 978-88-200-9470-6, u-fhCwAAQBAJ&dq.
    Sandro Paté, See You Later. Guido Nicheli, una vita di un cumenda, prefazione di Jerry Calà e nota critica di Gianni Canova, Vimercate, Sagoma Editore, 2018, ISBN 978-88-6506-084-1.
    Gianluca Cherubini, E anche questo Natale... Interviste a Enrico Vanzina, Christian De Sica, Jerry Calà e a tanti altri personaggi di uno tra i maggiori cult degli anni '80, introduzione di Aurelio De Laurentiis e con la collaborazione di Enrico Vanzina, Christian De Sica e Jerry Calà, Roma, Bibliotheka Edizioni, 2020, ISBN 978-88-6934-693-4.
    Jerry Calà e Gino Capone, La lavadora, Roma, Bibliotheka Edizioni, 2021, ISBN 978-88-6934-730-6.

Riconoscimenti (parziale)
Questa voce è da wikificare
    
Questa voce o sezione sull'argomento premi cinematografici non è ancora formattata secondo gli standard.
Commento: Wikipedia:Modello di voce/Personaggi dello spettacolo
Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.

    1987 - Telegatto
    1993 - Festival internazionale del cinema di Berlino, Migliore attore per il gotha della critica italiana per Diario di un vizio di Marco Ferreri
    2007 - XII Megashow, Premio delle forze dell'ordine per il Vita Smeralda Tour
    2008 - Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, Platinum award per Torno a vivere da solo
    2012 - Catania Film Fest, Gold Elephant World - International Film & Musical Festival, premio alla carriera
    2014 - Wilde VIP European Award - Osservatorio parlamentare europeo e del consiglio d'Europa, Premio alla carriera cinematografica e alle attività musicali per il tour Non sono bello...piaccio!
    2014 - Premio Excalibur per il tour Non sono bello...piaccio!
    2015 - Premio Giulietta ambasciatrice di Verona, Premio alla carriera
    2016 - Taormina Film Fest, Taormina Arte Award (premio Cariddi) alla carriera cinematografica e alle attività musicali
    2017 - Benevento Cinema e Televisione, premio alla carriera
    2019 - Ischia Global Film & Music Fest, premio alla carriera
    2019 - Terni Pop Film Fest , premio alla carriera
    2021 - Premio Diva - Arena di Verona SEAT Music Awards

Note

    ^ Lorenzo Facchinotti, 2003.

Jerry Calà in 10 film memorabili, su Cinematographe. URL consultato il 17 aprile 2017.
^ Gian Piero Brunetta, Il cinema italiano contemporaneo: Da “La dolce vita” a “Centochiodi”, Laterza, 2007, ISBN 88-420-8374-7.
^ Non ci resta che ridere: la commedia italiana da Totò a Benigni, Mondadori, 2002.
Jerry Calà, 2016.
^ Davide Di Santo, Jerry Calà, sognavo di fare i film d'autore ma la vera libidine è Yuppies 3, in Il Tempo, 8 maggio 2017.
Francesco Cancellato, Jerry Calà, l’ultimo yuppie: «A questa Italia in crisi manca il nostro entusiasmo», su Linkiesta, 23 aprile 2016. URL consultato il 30 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 29 aprile 2016).
^ Barbara Visentin, Jerry Calà: «Quanti schiaffi da Virna Lisi sul set di “Sapore di mare”. Tradii Mara Venier, ero un ragazzo», su Corriere della Sera, 30 dicembre 2021. URL consultato il 7 marzo 2022.
^ Frase di Jery Calà, su Aforismi Meglio.it.
^ Jerry Cala', su BAM agency. URL consultato il 31 dicembre 2016.
^ Jerry Calà ricorda “Al bar dello sport”, su noidegli8090.com. URL consultato il 12 febbraio 2021.
^ Chiara Ugolini, "Sapore di mare" trent'anni dopo: al cinema adesso è "Sapore di te", in Corriere della Sera, 8 gennaio 2013. URL consultato il 9 gennaio 2014.
^ https://boxofficebenful.blogspot.ae/2009/03/box-office-italia-1983-84
Biografia, su jerrycala.com. URL consultato il 19 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 28 ottobre 2017).
^ Stefano Pettinati, I nostri poveri yuppies valgono 14 miliardi, in Stampa Sera, 26 gennaio 1987, p. 6.

    Roberto Chiti e Roberto Poppi, 1991.
    ^ C'è poca libidine l'intervista a Jerry Calà il mito degli anni '80 che piace ancora [collegamento interrotto], su ggitalia.it.
    ^ Diario di un vizio, Jerry Calà ricorda il suo primo e unico ruolo drammatico: "Fu una mia rivincita nei confronti della critica", su Noi degli 80-90, 31 maggio 2021. URL consultato il 7 marzo 2022.
    ^ Gabriele Azzaro, Marco Ferreri. Un milanese a Roma, Tielle media, 2007.
    ^ Adriano Pintaldi, Marco Ferreri, Museo Nazionale del Cinema, 2007.
    ^ Giovanna Grassi, "Cala' : con i polli sfido Spielberg, su Corriere della Sera, 12 gennaio 1994. URL consultato il 27 febbraio 2013.
    ^ Roma capitale dell'horror: saranno le donne a scegliere il mostro più " bello, su Corriere della Sera, 8 giugno 1994. URL consultato il 27 febbraio 2013.
    ^ Gianluca Ferraresi, Jerry Calà ci ha raccontato la sua vita da libidine, su Daily Best. URL consultato il 4 maggio 2017.
    ^ Alessandra Comazzi, Nell'orticello di Jerry Calà un gallo non è un dinosauro, su La Stampa, 12 marzo 1995, p. 25.
    ^ Giù nella scarpata con un'auto: ferito Jerry Calà, in La Repubblica. URL consultato il 4 maggio 2017.
    ^ Jerry Calà: "la libidine mai persa", su Libero. URL consultato il 3 maggio 2017.
    ^ Ultima chiamata per 'Amici miei', su ricerca.repubblica.it. URL consultato il 10 giugno 2017.
    ^ Monicelli dirige amici miei a teatro, su news.cinecitta.com. URL consultato il 30 gennaio 2022.
    ^ Jerry Calà al Teatro Romano di Verona per un ritorno alle origini, su Verona Sera. URL consultato il 4 maggio 2017.
    ^ Discografia web, su jerrycala.com. URL consultato il 25 maggio 2017 (archiviato dall'url originale l'11 maggio 2017).
    ^ Ecco la Vita Smeralda di Jerry Calà [collegamento interrotto], su lanuovasardegna.geolocal.it. URL consultato il 2 luglio 2017.
    ^ Allo Smaila's ritorna la vita smeralda, su lanuovasardegna.geolocal.it. URL consultato il 15 maggio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 maggio 2022).
    ^ La vita smeralda sbarca a Porto rotondo, su incostasmeralda.com. URL consultato il 2 luglio 2017.
    ^ Ocio, su Facebook.
    ^ Jerry Calà al Teatro Nuovo di Milano: una vita da libidine, su MentelocaleMilano, 8 febbraio 2017. URL consultato il 18 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2017).
    ^ La terza giornata del 62esimo TaorminaFilmFest, su TaorminaFilmFest. URL consultato il 20 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 6 maggio 2017).
    ^ Filmato audio Il Pagante - Ultimo (Official Video), su YouTube.
    ^ Filmato audio Jerry Calà - Un'altra estate che va (Official Video), su YouTube.
    ^ Filmato audio Come Rimorchiare in Videochiamata, su YouTube.
    ^ Jerry Calà va incontro all'estate Un Metro Indietro, su tg24.sky.it, Sky TG24, 29 giugno 2020. URL consultato il 26 novembre 2020.
    ^ Jerry Calà compie 70 anni e festeggia mezzo secolo di carriera in Arena, su larena.it. URL consultato il 25 giugno 2021.
    ^ Luca Mazzara, L'Arena, Verona, 21 luglio 2021.
    ^ Fabrizio Basso, Jerry Calà all’Arena di Verona: il racconto dell’evento per i suoi 70 anni, su tg24.sky.it, 21 luglio 2021. URL consultato il 22 luglio 2021.
    ^ Seat Music Awards 2021, i cantanti che si esibiranno stasera all'Arena di Verona., su tg24.sky.it. URL consultato il 10 luglio 2020.
    ^ Ho fatto trentuno, su ibs.it. URL consultato il 23 settembre 2021.
    ^ Il turismo a Cefalù, su comune.cefalu.pa.it. URL consultato il 31 maggio 2020.
    ^ “Ho fatto trentuno”. Il libro su Pellissier che riparte da zero, su giornaleadige.it. URL consultato il 17 maggio 2022.

Bibliografia

    Roberto Chiti e Roberto Poppi, Dizionario del cinema italiano, Gremese Editore, 1991, p. 328, ISBN 978-88-7742-429-7.
    Lorenzo Facchinotti, Radici e prodotti della cultura di massa dal dopoguerra ad oggi, in Piermarco Aroldi e Fausto Colombo (a cura di), Le età della Tv: indagine su quattro generazioni di spettatori italiani, Vita e Pensiero, 2003, p. 116.

Collegamenti esterni

    Sito ufficiale, su jerrycala
    Jerry Calà Official (canale), su YouTube.
    Calà, Jerry, su Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
    (EN) Jerry Calà, su Goodreads.
    (EN) Jerry Calà, su AllMusic, All Media Network.
    (EN) Jerry Calà, su Discogs, Zink Media.
    (EN) Jerry Calà, su MusicBrainz, MetaBrainz Foundation.
    (EN) Jerry Calà, su Genius.com.
    Jerry Calà, su CineDataBase, Rivista del cinematografo.
    Jerry Calà, su Movieplayer
    Jerry Calà, su FilmTv.it, Arnoldo Mondadori Editore.
    Jerry Calà, su MYmovies.it, Mo-Net Srl.
    (EN) Jerry Calà, su Internet Movie Database, IMDb.com.
    (EN) Jerry Calà, su AllMovie, All Media Network.
    (EN) Jerry Calà, su BFI Film & TV Database, British Film Institute.

Nel 1983 interpreta il personaggio muto Parola nel film Al bar dello sport, tra i suoi maggiori successi, di cui è coprotagonista assieme a Lino Banfi per la regia di Francesco Massaro. Inizialmente rifiutò più volte di interpretare la parte, dandosi per malato in modo da saltare le prove e posticipare l’inizio delle riprese, perché riteneva che il pubblico non avrebbe gradito un film dove non poteva pronunciare nessuno dei suoi tormentoni, specie nel suo periodo di massima popolarità. Convinto poi dall’amico Lino Banfi e dai produttori Calà si preparò al ruolo seguendo il metodo Strasberg frequentando per un mese un gruppo di sordomuti studiandone i movimenti e il comportamento[11]. L’interpretazione di Calà verrà sorprendentemente apprezzata da alcuni degli stessi critici che ne avevano pesantemente stroncato tutti i film precedenti, paragonata da alcuni nel suo piccolo alle prove attoriali dei volti del cinema muto come Buster Keaton.   


Video Gerry Calà Le scene più iconiche di JERRY CALÀ in vacanza | Netflix Italia


Ricerche Correlate A Gerry Calà

Ricerche correlate a jerry calà doppia libidine jerry calà date jerry calà diario di un vizio jerry calà date 2022 jerry calà discoteca jerry calà dove abita jerry calà e mara venier jerry calà ex moglie


Cantanti Napoletani, Cantanti Neomelodici - Matrimoni, Comunioni, Battesimi, Feste Private e Concerti In Piazza

cantanti napoletani, neomelodici, matrimonio, comunione, feste private, contatti cantanti napoletani,
Cantanti Napoletani,

Agenzia SoleLuna e lieta di presentarti gli Artisti Cantanti Neomelodici, ecco i nomi dei cantanti napoletani per il tuo evento. L'Organizzazione Musicale SoleLuna prende vita nel corso del tempo per opera della sua fondatrice, Lina Del Gaudio  con l'intento di fornire un servizio di comune interesse mirato a realizzare molteplici obiettivi. 

Primo tra questi, creare un bacino di utenza lavorativa in continua espansione, abbinando la professionalità di affermati musicisti, stabili presso le più accreditate strutture musicali del territorio nazionale, a quella di giovani musicisti partenopei di altrettanto valore artistico che godono della costante offerta lavorativa. Questo connubio porta alla costituzione di gruppi orchestrali di piccola, media e grande entità che possono soddisfare qualunque esigenza musicale richiesta.

 

L’agenzia di servizi musicali SoleLuna, da anni con caparbietà è intenta a professionalizzare il delicato settore dell’evento nuziale, fornendo continuamente ed in numero sempre crescente, servizi di consulenza musicale alle coppie prossime al matrimonio. SoleLuna, sotto l’attenta supervisione della Agenzia SoleLuna. Si prefigge di creare momenti musicali consoni alla personalità del cliente in sintonia con i diversi stili ed ambienti di Chiese, Riti civili e Ricevimenti. Messaggio per gli sposi, ecco una categoria cantanti per il vostro matrimonio evento ricevimento. Scegliete il vostro cantante neomelodico e contattateci per un preventivo gratuito di un matrimonio da sogno tutto in festa musicale napoletano.



Cantanti Napoletani,

cantanti napoletani cantanti napoletani famosi cantanti napoletani neomelodici cantanti napoletani nomi cantanti napoletani 2015 cantanti napoletani anni 80 cantanti napoletani donne cantanti napoletani 2014 cantanti napoletani anni 70 cantanti napoletani anni 60 cantanti napoletani anni 50 cantanti napoletani anni 90 cantanti napoletani a sanremo cantanti napoletani attuali cantanti napoletani anni 50 60

Cantanti Napoletani,

cantanti napoletani antichi cantanti napoletani anni 80 90 cantanti napoletani bambini cantanti napoletani bravi cantanti napoletani biondi cantanti blues napoletani

cantante napoletano biondo cantante napoletana benvenuti al sud cantante napoletano bambino

cantante napoletano ballando con le stelle cantante napoletano berlusconi cantante napoletano barra cantanti napoletani contemporanei cantanti napoletani classici cantanti napoletani catanesi

Cantanti Napoletani,

cantanti napoletani comici cantanti napoletani che hanno partecipato a sanremo cantanti napoletani contatti cantanti napoletani canzoni cantante napoletano cieco cantante napoletano celeste cantante napoletano corrado cantanti napoletani di oggi cantanti napoletani del momento

cantanti napoletani deceduti cantanti napoletani divertenti cantanti napoletani del passato

cantanti napoletani degli anni 60 cantanti napoletani dalla a alla z cantanti napoletani di successo




Cantanti napoletani Per capire chi sono i cantanti napoletani o semplicemente i cantanti neomelodici possiamo partire dal famoso re della musica napoletana Nino D’Angelo, passare per il cantante neomelodico Tony Colombo fino ad arrivare al rap napoletano Rocco Hunt. Cantanti napoletani, cantanti neomelodici, cantanti rap napoletani

Una lista di tutti i cantanti neomelodici, napoletani, rap che hanno a che fare con la musica napoletana e le canzoni neomelodiche e classiche. Parliamo anche di gruppi rapper come i ‘Co Sang e i Fuossera. Questo arduo ma non impossibile progetto, rivolto ad ottimizzare in egual misura matrimoni, ricevimenti e convegni, abbinato all’esecuzione di concerti con programmi sempre vari e di facile ascolto, crea un istruttivo legame tra esecutore ed ascoltatore inducendo quest’ultimo, nel tempo, a godere di sonorità sempre più impegnative. Sulla base di questo indirizzo, l’Organizzazione Musicale SoleLuna contribuisce all’incremento delle prospettive future in ambito socio culturale del territorio italiano. Qui di seguito trovi una lista aggiornata delle nuove uscite dei singoli dei cantanti neomelodici e napoletani.

 

All’interno dell’elenco potrai trovare anche le canzoni rapper napoletane. La lista è in ordine casuale e sarà aggiornata ogni qualvolta possibile. Gli Sposi che scelgono la nostra Agenzia SoleLuna Musica Arte Spettacoli, instaurano con essa un rapporto cordiale, semplice, sentendosi a proprio agio nel manifestare le proprie aspettative ed esprimendo con libertà i sogni da realizzare. Nasce così un rapporto amichevole e cooperativo necessario per concretizzare i propri desideri in musica. Con l’apporto di questo servizio SoleLuna contribuisce a valorizzare la musica e i musicisti in un evento divenuto nel tempo, purtroppo, unicamente commerciale e a volte di non elevato rilievo artistico professionale. Importante ed innovativa risulta l'idea di inserire un intervento musicale durante lo svolgimento di convegni, finalizzato a rendere più gradevole il prosieguo dei lavori. Cantanti Napoletani Come Contattare I Neomelodici Per Matrimonio e Compleanno.


ARTISTI NEOMELODICI

 

In basso la lista degli Artisti della musica PARTENOPEA

Al fine di garantire la massima professionalità, il nostro ventaglio di proposte è continuamente aggiornato.

CAST ARTISTI della MUSICA PARTENOPEA

 

 

GIANNI FIORELLINO

Cantautore amatissimo, pianista tecnicamente straordinario e autore sensibile di testi che emozionano in maniera indescrivibile; dotato di una voce di grande potenza ed estensione. Nel 2011 è entrato a far parte della scuderia artistica della Melody records, che lo ha definito “la nuova voce di Napoli nel mondo”...

 

FRANCO RICCIARDI 

La grandezza di Franco Ricciardi sta nel ricordare, ogni giorno, chi egli sia; nel saper contaminare le sue canzoni di parole ed emozioni che facciano avvicinare il fan più accanito, ma anche l'ascoltatore solo incuriosito, a questo suo mondo, fatto di immagini, passioni, emozioni, vicende di vita vissuta e inventata...

 

TONY COLOMBO 

Il maestro Mario Merola lo ribattezzò come Tony Colombo. Il 25 Giugno 2010 il suo primo concerto a Napoli lo incorona con 30.000 Presenze ...

 

IVAN GRANATINO

Ivan Granatino dopo esser arrivato alle selezioni finali di Amici, Castrocarro e X-factor, incontra il cantante napoletano Franco Ricciardi, con il quale nasce una bella collaborazione, infatti il cantante Ivan Granatino nel 2009 pubblica il suo primo album "Na na na". Ivan Granatino nel 2012 pubblica l'album Gas.

 

AMEDEO REMI 

La sua carriera artistica è cominciata nel 1995, inizialmente tutto sembrava un gioco, ma poi si è trasformata in una vera e propria passione per il canto. Decise di iscriversi ad una scuola per il canto e fu proprio da li che inizio a cantare le sue prime canzoni classiche napoletane ..

 

ALESSIO

Gaetano Carluccio, in arte Alessio (Napoli, 19 ottobre 1983) È uno dei cantanti neomelodici più seguiti dal 2002 ad oggi; ha tenuto numerosi concerti oltre che in Campania anche in Sicilia, Puglia e Calabria...

 

TOMMY RICCIO

Da sempre è un amante della musica, nel 1977 si esibisce davanti al pubblico del quartiere Pianura, cantando la canzone 'O segno 'e zorro. Dal 1980 al 1982 studia canto con il maestro Claudio Esposito. Il 1984 è l'anno della sua prima incisione discografica con un 45, con il brano "Sta poco a pazzia'"

 

ALBERTO SELLY 

Alberto Rodogno, in arte Alberto Selly, nota la sua partecipazione nel gennaio del 2008, alla trasmissione “Quelli che il calcio” e la canzone , da allora, viene riproposta dagli artisti ospiti di Simona Ventura. Tra gli altri hanno cantato “O ballo do cavallo”, tra un gol e l'altro, Manuela Villa, I Neri per Caso...

 

ROSARIO MIRAGGIO 

Nel 1996 riceve da Mario Merola il premio come "miglior voce emergente" in un concorso tenutosi al Teatro delle Palme di Napoli. Il 9 Aprile 2010 esce il suo nuovo singolo in tutte le radio internazionali "IL MIO SPAZIO NEL TUO TEMPO". Album che sarà finalmente in promozione in tutta l'italia e non solo nel panorama Meridionale...

 

CIRO RIGIONE

Ciro nasce musicalmente nella sua città, Napoli, dove nel giro di qualche anno diventa una vera e propria star della canzone Napoletana. Incide moltissimi dischi e pubblica persino un libro contenente la sua biografia. Antonio Capuano sceglie uno dei suoi brani "Chillo va pazzo pe' te" come colonna sonora del film "Pianese.. 

 

GIANLUCA CAPOZZI 

Dopo l'uscita del brano "E poi arrivi tu" pubblicato da Gianluca per partecipare alla selezione Nuova generazione del Festival di Sanremo 2010, il 25 maggio 2010 è uscito in tutti i migliori negozi di dischi italiani il suo nuovo album, "E poi arrivi tu" che ha debuttato alla posizione #39 della classifica ufficiale FIMI..

 

ANTONIO OTTAIANO 

Tra i cantanti partenopei più apprezzati e conosciuti anche in Europa, Antonio Ottaiano ha ricevuto, meritatamente, lo scettro canoro, la “laurea” per la canzone classica napoletana da una colonna portante della sceneggiata, l’indimenticato Mario Merola. Il suo maestro di vita e d’arte, già in vita, lo aveva incoronato come suo successore.

 

ENZO DI DOMENICO

Già dal 1967 è autore di canzoni famose che hanno partecipato al Festival di Napoli: Spusalizio 'e marenaro, Ciente appuntamente (1969), Sulìtario (1970) e 'O bar 'e l'Università (1971). La cosa più curiosa è che lui suona il pianoforte professionalmente nonostante il suo problema: la cecità. Partecipa come autore...

 

FRANCO CALONE 

Franco Calone nasce a Pozzuoli. Marito della cantante Silvia Corato e padre di Lino Calone. Da una relazione con la cantante Cinzia Oscar ha avuto un altro figlio: Marco Calone. Ha inciso tanti lavori discografici con etichette napoletane come la Zeus Record, Mea Sound e OP Music. Nel 2010 partecipa nel film Un camorrista per bene diretto da Enzo Acri con Ciro Petrone...

 

CARMELO ZAPPULLA 

E' un cantante e attore italiano appartenente al filone neomelodico napoletano. Vive fino all'età di 24 anni nella sua città natale, Siracusa, iniziando a cantare da bambino. In seguito si trasferisce a Napoli per divenire uno dei re dal neomelodico partenopeo, tanto da surclassare in popolarità gli stessi artisti napoletani. ...

 

LINO TOZZI 

A settembre del 2003 è stato pubblicato il suo ventunesimo lavoro discografico intitolato “Tutto Ok”. e Lino Tozzi chiude il mese di dicembre 2003 con un’agenda piena e ben programmata di interventi televisivi e radiofonici, destinati a pubblicizzare un CD che la dice lunga circa i suoi piani per il futuro...

 

EMILIANA CANTONE

Di pari passo alle varie esperienze discografiche Emiliana intraprende anche la strada del teatro facendo parte della compagnia del maestro Alfonsino Abbate, partecipando in alcune mini-sceneggiate trasmesse prettamente in televisone e qualche volta riportate in diversi teatri della Campania Il primo dicembre è uscito il suo quarto lavoro discografico dal titolo "Sinonimi & Contrari"... ...

 

ANTHONY

Antonio Ilardo, meglio noto come Anthony, nasce a Napoli il 19 luglio 1989; fin da bambino ha la passione per il canto e nel 2003 esce il suo primo lavoro discografico distribuito dalla GS Record. Nel 2004 esce il suo secondo lavoro discografico intitolato Il cammino dell'età[1] distribuito dalla Zeus Record.

 

FRANCO MORENO 

Nel 2007 su TLA, ed in seguito ripresa su TLC, emittenti private campane, andrà in onda la trasmissione Casa Moreno, condotta prima da Franco Moreno e Mimmo Moreno ed in seguito da Mimmo Moreno e Salvatore Capozzi. Nel 2009 pubblica il suo ultimo lavoro discografico Voce e core. Nel marzo 2010 ritorna in tv con il figlio Mimmo Moreno presentando una trasmissione in diretta contemporaneamente sulle emittenti televisive Napoli International e TVA...

 

CINZIA OSCAR

Esordisce giovanissima (a 8 anni) come attrice nello sceneggiato televisivo Anna dei miracoli. Nel 1970 interpreta Irina Roskoff nel musicarello in costume Angeli senza paradiso accanto ad Al Bano, Romina Power e una ancor poco conosciuta Agostina Belli. È Lori, la nipote di Franco Arnò (Karl Malden) nel film Il gatto a nove code (1971) di Dario Argento. Nel 1972 è l'inquietante giovinetta zombi ne La notte dei diavoli di Giorgio Ferroni...

 

FRANCESCO MEROLA 

Il giovane Merola nasce con e dentro la musica, come si suol dire cresciuto a pane e musica e continua nel corso degli anni a perfezionarsi sino a quando nel Ferragosto del 1998, in un concerto a Porta Capuana, davanti a tutta Napoli con Bassolino in testa, Francesco si esibisce con suo padre. "Una sensazione indimenticabile" ha dichiarato il re della sceneggiata "un traguardo che ogni uomo, ogni padre dovrebbe raggiungere"...

 

GIOVANNA DE SIO 

Nasce a Napoli il 10 luglio. La sua passione per il canto prende subito il sopravvento infatti all’ eta’ di 12 anni inizia a cimentarsi in questa meravigliosa avventura musicale cantando in varie feste,matrimoni con un gruppo musicale. Dopo anni di gavetta incide nel 2002 il suo primo CD ( E' GRANDE) che porta il titolo dell'omonima canzone che se pur non essendo inedita diventa subito un successo nonche' il suo cavallo di battaglia...

 

ANNA MEROLLA

Anna Merolla Figlia d'arte di (Gino Morelli e Tina Barone ) Delicatissima e pregevolissima interprete di canzoni classiche napoletane, cantante di grande esperienza sempre presente ai primi posti delle classifiche d'ascolto delle radio libere. Diplomata in solfeggio, Diploma di soprano lirico e leggero e sesto anno di pianoforte.

 

GIANNI CELESTE 

È l'unico artista nazionale ad aver raggiunto un numero molto importante di album musicali: 60 album incisi in 23 anni di carriera artistica. L'8 maggio 2010 è uscito in tutti i negozi di dischi, il nuovo lavoro discografico intitolato "TERRA MIA"...

 

LUCIANO CALDORE

Luciano nonostante il suo successo non mai smarrito la propria identità sociale e culturale. una dote fondamentale. Infatti lui è un mix di bravura e di umiltà. Dopo l'uscita del suo disco “Amami” ha interpretato un film: “Pazzo d'amore” riscuotendo nuovamente grandi consensi anche dalle testate giornalistiche. Altre suoi lavori discografici “Nel segno dell'amore, Battiti, H2O, pezzo che ha cantato al Festival di Napoli... 

 

LEO FERRUCCI 

La vera identificazione ed il vero marchio di LEO FERRUCCI, racconta lo stesso artista, che le sue canzoni venivano cantate da tutti e anche da coloro che non lo conoscevano visivamente. La parola “SUCCESSO” venne conosciuta e pronunciata dopo aver preso parte ad una trasmissione televisiva “CANTIAMOCI SU’”. Il bagaglio di esperienze è vastissimo visto che a tutt’oggi vanta alle sue spalle ben 18 lavori discografici...

 

MAURO NARDI

E' senza alcun dubbio un ottimo cantante napoletano. Con il suo album " Ricordi " ha valicato le frontiere nazionali. Attualmente è presente in varie tournèe nel mondo: negli USA, in Canada, America del Sud. Ha preso parte a trasmissioni televisive su RAIUNO. E' andato in tournèe con il CTS negli USA dove ha preso parte al 1° Festival della Canzone Napoletana... 

 

MIMMO DANY 

Artista neomelodico prodotto e distribuito dalla Zeus Record srl. Definito il molleggiato napoletano, per la sua mimica sul palcoscenico...

 

NANDO MARIANO

Nando Mariano dopo il 2000 viene ingaggiato dalla Zeus Record che attualmente è ancora la sua casa discografica. Cambia letteralmente il proprio genere musicale in un'aria molto più moderna; infattipartecipa a tantissime trasmissioni televisive nazionali. Attualmente è in tour in tutte le città del Sud Italia... 

 

NICO E I SUOI DESIDERI 

Ha iniziato a cantare per gioco all'età di 6 anni, partecipando a concorsi di voci nuove a Marcianise, vincendoli tutti e tre. Un gioco che si trasformò presto in un hobby, e qualche anno dopo in una professione. Certo allora Nico mai avrebbe creduto che sarebbe diventato il popolare cantante napoletano che è oggi...

 

NATALE GALLETTA 

Natale conquista il cuore dei napoletani nel 1992 con una canzone dal titolo "Quel vestito rosso" arrangiata da Gigi D'alessio. Oggi Natale Galletta è uno tra i pochissimi artisti che rappresentano la faccia pulita della canzone napoletana, quella fatta di semplici ma profonde parole che lui con la sua voce, la sua melodia e tanto cuore trasforma in emozioni per i numerosi fans che lo seguono da oltre venti anni..

 

NANCY 

A Marzo 2010 l'uscita del 4° lavoro discografico riconferma l'artista non solo a livello canoro ma anche come autrice, nel brano dedicato agli sposi e poi "vivi la tua vita" una storia dedicata ad una sua amica trans...e tante altre canzoni...

 

RAFFAELLO 

Grazie alla magia della mia musica arrivano anche i premi, le vittorie nei Festival ed i riscontri dal mercato discografico. Tutto è magico ed il brano 'Scivola quel jeans' diventa, forse, molto più di una canzone...

 

FABBRIZIO FERRI 

Nato il 19 Ottobre 1979 a napoli. Il suo primo lavoro discografico e uscito nel 1993. il primo lavoro discografico si chiamava figlie e napule,dove c'era il brano l'amica di mamma,poi il secondo nei cuori delle donne dove c'era il brano ragazza provocante entrambi arrangiati dal M° Albero Costa.

 

GIANNI VEZZOSI 

Nato a Catania nel 1970, dopo pochi giorni dalla nascita del cantante i genitori si trasferiscono a Milano. Ha otto sorelle e un solo fratello. Dopo essere ritornato a Catania nel 1983, lavora inizialmente assieme al padre, per poi incidere appena maggiorenne nel 1988, Complimenti e auguri, un brano cantato in duetto con Sandra Petruzzelli. Il suo primo album, Gocce di musica, venne registrato invece nel 1990...

 

ROSSELLA FELTRI 

Attualmente Rossella Feltri oltre ad essere una delle voci Neomelodiche più belle rappresenta sicuramente l'artista femminile della musica neomelodica, più completa e apprezzata in Italia così come all'estero dove Rossella raccoglie entusiasmanti consensi in tutte le sue tourneè dall'Europa all'America...

 

IDA RENDANO 

Cantante e speaker di tutto successo è stata premiata nella notte degli Oscar della musica napoletana nel Luglio del 2008...

 

ENZO CARADONNA

Nessuna descrizione.

 

ROSY VIOLA 

Nessuna descrizione..

 

RICO FEMIANO

Nessuna descrizione..

 

LISTA COMPLETA CANTANTI NAPOLETANI 

 

GIGI FINIZIOSAL DA VINCI, GIANLUCA CAPOZZI, TOMMI RICCIO, ALBERTO SALLY, CIRO RIGIONE, ANNA MEROLLA, ANTONIO OTTAIANO, ENZO DI DOMENICO, FRANCO CALONE, ALESSIO, CARMELO ZAPPULLA, LINO TOZZI, EMILIANA CANTONE, FRANCO RICCIARDI, FRANCO MORENO, LISA CASTALDI, FRANCESCO MEROLA, GIANNI CELESTE, LUCIANO CALDORE, LEO FERRUCCI, MAURO NARDI, MIMMO DANY, MARIA NAZIONALE, IDA RENDANO, NANDO MARIANO, NICO DESIDERI, NATALE GALLETTA, NANCY, RAFFAELLO, ROSARIO MIRAGGIO, TONY COLOMBO, FABRIZIO FERRI, nino d'angelo,  

gigi finizio, mimmo dani, alessio, raffaello, gianluca, anthony, carmine di tommaso, carmelo zappulla, francesco marzio, gianni fiorellino, gianni valerio, gianni celeste, ciro ricci, tommy riccio, marco zurzolo, ello pica, rosario miraggio, gianfranco vastola, tony colombo, vincenzo junior, fabrizio ferri, salvatore falingeri, tony marciano, rossella feltri, gianni vezzosi, gigione, alberto selly, coccobello, verna g., franco calone, stefania lay, emilia cantone, nico desideri, mimmo de rosa, tony orlando, nancy, nando mariano, rayssa, nunzia ferri, salvo nicolosi, gianni dani, antonio ottaiano, piero palumbo, manuel, franco ricciardi, zuccherino, mauro nardi, franco moreno, natale galletta, mauro caputo, francesco benigni, franco staco, diego de luca, mirko, salvatore capozzo, sergio donati, luigi annunziata, ida rendano, flora, federico salvatore, pino ianni, enzo caradonna, alberto dani, savio, mario trevi, anna merolla, aniello misto, gino, gabriel, rocco gitano (il piccolo rocco), enzo di domenico, celestino, francesco merola, 

mimmo moreno, annalisa, patrizio, jo donatello, tony miranda, pino mauro, enzo picone, raffaella de simone, antonella strato, massimino, francesca marini, mariella mirra, genny de rosa, luciano caldore, leo ferrucci, marco pinto, lino tozzi, gianluca capozzi, anna corato, michele santoro, antoine, marco sarti, mimmo sarti, angela fiore, mimmo taurino, raffaella, consiglia loren, gianni marà, totò danilo, filippo schisano, fabio cozzolino, rita siani, salvatore adamo, gino del miro, rosario albino, gianluigi, giovanna, pino cozzolino, pasquale mosca, leo nardo, marco casertano, agostino ferrante, franco capuano, daniel, alfio, alessia marsale, itequila, dora doris, antonio de simone, graziella, mimmo realy, fiorella, natalino nardi, mirko fabbri, mirko di costanzo, piccolo nardi, marco logano, alessandro sgambato, gigi de falco, marigliano, salvatore avallone, maurizio, brunella gori, Gino Alberti, Alex Amato, Nello Amato, Giordano Baldini, Cristian Battista, Beppe Junior, Daniele Bianco, Tony Brina, Rosario Caldore, Camillo, Massimo, Salvatore Capozzi, Savio Cavallo, Lello Cesino, Rino Chiangiano, Genny Coccia, Mario D'Amico, Franco D'Amore, Nando D'Andrea, Nello D'Elia, Lello D'Onofrio, Nino Danese, Gino Da Vinci, Tony Dell'Anno, Gino Del Miro, Giuseppe De Rosa, Carmine De Stefano, Salvatore Di Bari, Lucio Doni, Tino Ferrante, Franco Ferrara, Lello Ferrieri, Nino Forte, Franco, Enzo Gambardella, Julio, Lian, Gianni Luna, Francesco Makizzano, Marco, Ciro & Maria Marcone, Savio Marino, Tony Mauro, Genny Merolla, Alfredo Minucci, Pino Moccia, Stefano Morelli, Luca Nasti, Gianni Nutio, Michele Paolella, Enzo Primavera, Rino Pugliese, Amedeo Remi, Lello Riccardi, Mimmo Rocco, Gigi Romano, Franco Sabani, Franco Sebastiani, Pino Sentieri, Enzo Settembre, Salvatore Strada, Tony Taurisano, Genny Testa, Antonio Ucciero, Valentino, Piccola Anna, Zerottantuno, teresa rocco, fabiano, anna rossano, giovanna de sio, nino d'ambrosio, pino cantone, maria nazionale, mimmo scarpa, tony langella, mariarosaria, pino de rio, angelo cavallaro, desiderio, enzo barone, sasy, elmo, franco laudato, enzo di napoli, nino buonocore, franco trincale, angelo mauro, martino, gianni di giovanni, nino marchi, nicola de pane, salvatore alessi, ivan daniele, marika, Mario Abbate, Tonino Apicella, Tony Astarita, Enzo Avitabile, Peppe Barra, Pino Barra, Peppino Brio, Sergio Bruni, Tony Bruni, lino rosi, emanuele del gaudio, Antonio Buonomo, Renato Carosone, Enrico Cascella, Fausto Ciglian, Franco Cipriani, Nello Daniele, Mario Da Vinci, Sal Da Vinci, Pino De Maio, Roberto De Simone, Nino Delli, Gino Di Procida, Aurelio Fierro, Nunzio Gallo, Beniamino Gigli, Aldo Giuffrè, Enzo Gragnaniello, Mario Maglione, Pino Marchese, Roberto Murolo, Eddy Napoli, Lello Olmo, Tullio Pane, Gianni Quintiliani, Franco Ricci, Antonello Rondi, Giacomo Rondinella, Gianni Sacco, Claudio Sala, Mario Salvatore, Tito Schipa, Corrado Sena, Luca Sepe, Tony De Vivo, Pino Santoro, andrea lattaro, Alfredo minucci, Gino Accardo, Antonio Buonomo, Carlo Buti, Anna e Roberto Ciaramella, Fausto Cigliano,Tommy Parisi, Luciano Tajoli, 

Ferruccio Tagliavini, Leandro Tammaro, Achille Togliani, Tony Taurisano, Ciro e Maria Marcone, Eddy Mariano, Isa Landi, Mario Lanza, josuè, Nico Lombardi, Giordano Baldini, Peppe Barra, Pino Barra, enzo rufini, marco lo piano, peppino di bernardo, giuseppe cioffi, oreste pistole, peppe marisano, SARETTO E GIOVANNELLA, mister leo, salvo didone, santo canonico, ezzio, maddalena, gianluca venturo, alfio lombardi, francesco zerbo, michele maglfortuna, gianni nani, tracy, luca de francesco, stefania dei, enzo petrachi, marsica, fortuna, gino sagliano, marco de angelis, gaetano romano, michele paolella, franco ruggieri, mirko primo, gianluca pagano, tony brina, tony parisi, veronica li causi, tony ruvio, silvio rocco, saro mazza, salvo alessi, sabrina, pippo coni, peppe sudano, pino leonti, nuccio bottaro, paolo cora, giovanni lanza, giacomo curto, franco barese, filippo la delfa, dino fronte, desirè, daniela montalbano, carlo bonnici, andrea fiorentino, CATALDO MARINCOLA,  graziano,ivan foro, lino&francesco, gerry criscuolo, gino sagliano, peppe forestieri, mirella schisano, alfio lombardi, lorenzo, lello marino, peppe mannna, luigi cicchetti, enzo schiavo, genny daniel, crescenzo carusone, chiangiano junior, anita marano, franco marciano, simon, chris amendola, nino e alessandro fiorello, mino germani, ENZO SORRENTINO, DOMENICO, cesarina, giuseppe junior, kristyan, gino de maria, lino annunziata, genny falco, placido giordano, antonella branno, umbero terry, GABRIELLA, pierino tiramisù, rosario armani, ida renzi, stefano rio, annalucia, veronica salvetti, giuliano, lina, ciro brotugno, desrirè, alba pierino, rosario albano, ivan daniele, manuela, pino giordano, flavio rossi, fabrizio, Ivan Alaimo, Alessio, Adriano Amalfi, Nello Amato, Anonimo, Antoine, Anthony, Tony Arca, Salvatore Avallone, Tony Barletta, Daniele Bianco, Luciano Caldore, Franco Calone, Gianluca Capozzi, Lino Capozzi, Enzo Caradonna, Celestino, Rino Chiangiano, Tony Colombo, Gino Coppola, Fabio Cozzolino, Mario D'Amico, Nando D'Andrea, Nino D'Auria, Lello D'Onofrio, Gianni Dany, Mimmo Dany, Gino Da Vinci, Gigi De Falco, Nando De Marco, Nico Desideri, Tony Dell'Anno, Mimmo De Rosa, Carmine Di Tommaso, Jo' Donatello, Fabrizio Ferri, Leo Ferrucci, Nino Forte, Giovanni Galletta, Natale Galletta, Gianluca, Gigione, Pino Giordano, Rocco Gitano, Ciro Labbra, Giacomo Lauro, Lian, Francesco Makizzano, Gianni Maragliano, Tony Marciano, Marco Marfè, Gianni Mariani, Erry Mariano, Nando Mariano, Francesco Marzio, Maurizio, Salvatore Meola, Biagio Mercurio, Alfredo Minucci, Franco Miraggio, Rosario Miraggio, Tony Miranda, Mirko, Pino Moccia, Mimmo Moreno, Mauro Nardi, Natalino Nardi, Tonio Novembre, Antonio Ottaiano, Piero Palumbo, Lello Pica, Marco Pinto, Enzo Primavera, Raffaello, Amedeo Remi, Tommy Riccio, Ciro Rigione, Mimmo Rocco, Gigi Romano, Enzo Rufino, Franco Sabani, Luigi Sandrelli, Sandro, Michele Santoro, Sasy, Alberto Selly, Vito Sirio, Franco Staco, Mimmo Taurino, Tony Taurisano,Lino Tozzi, Vincenzo Junior, Zerottantuno, 

1 Valido per spedizioni verso Italia. Per i tempi di consegna verso altri Paesi e le informazioni sul loro calcolo vedi qui: Condizioni di consegna e pagamento
2 prezzo consigliato